Blog

Bravi buoni ed equi

scritto per Altreconomia 126. Aprile 2011

phpADogL84212Sempre più spazio per l’economia solidale nel mondo scout. Che con la sua struttura sul territorio, è l’ideale per fare rete. L’esempio dei ragazzi di Roma

Matteo e Francesco sono due rover dell’Agesci Roma 72. Hanno 17 e 18 anni, portano spesso le braghe corte ed un fazzolettone arrotolato sul collo di una camicia azzurra, strapiena di patacche. Se non sapete cosa sono i rover significa che non avete mai avuto a che fare nemmeno con lupetti e coccinelle (dagli 8 agli 11 anni), o con esploratori e guide (dai 12 ai 16 anni), cioè con gli scout. Continua a leggere “Bravi buoni ed equi”

Più rete, meno sistema

scritto per Altreconomia 127. Maggio 2011

php7aWWIJ7258Banca Etica è “un’alternativa utile, praticabile, eticamente condivisibile”. Il bilancio di Ugo Biggeri, da un anno presidente dell’istituto di Padova.

Ugo Biggeri è presidente di Banca Etica da un anno e lavora per riscriverne la scommessa imprenditoriale. In vista dell’assemblea di fine maggio, lo incontriamo a un anno dall’ultima volta: era il numero di Ae del luglio 2010 e lui è sempre disponibile ed esaustivo.

Ugo, come sta Banca popolare Etica?
Sta bene, riesce a realizzare in modo più che soddisfacente la sua missione, vanta “numerosi tentativi di imitazione” e ha i conti in ordine e migliori di moltissime altre banche. Certo se me l’avessi chiesto 12 mesi fa non avrei forse detto che era necessaria tanta concentrazione sugli aspetti operativi che sono ancora molto delicati, ma mi sono convinto che siano lo snodo per continuare a crescere come motore dell’economia civile, sia in termini numerici che culturali. Continua a leggere “Più rete, meno sistema”