É nato il Parco don Camillo Mellini

Ieri sera a Fidenza è nato un Parco.
Si chiama Parco don Camillo Mellini e fino a ieri l’abbiamo chiamato Rabaiotti perchè era il nome del vecchio proprietario del podere.
Anche Google lo chiama così.
É uno dei principali di Fidenza e sta nel bel mezzo di un quartiere che don Camillo ha letteralmente inventato, perchè prima di lui era solo un gruppo di case di periferia che qualcuno chiamava Corea perchè

era lontana e povera come la fame, come gran parte di chi ancora adesso abita nelle case popolari.
Poi nel tempo sono nate le villette e qualcuno adesso si lamenta di questi nuovi poveri che noi eravamo diversi (e grazie al…), ma come diceva una mia amica “è bene che gli abitanti che l’hanno conosciuto mantengano di lui un ricordo tangibile e che i nuovi arrivati possano sapere chi è stato e cos’ha fatto.”
Dice Ivano Sartori, che lo ha conosciuto bene e per lui ha scritto un libro per cui io pure ho lavorato,  che “[…] della Corea don Camillo è stato il pioniere, il parroco che abitava in un appartamentino delle case popolari e «diceva» messa in una chiesa prefabbricata con un giradischi al posto delle campane e l’altoparlante al posto del campanile.”
A parte lo scoutismo, ma ero ancora troppo giovane, lo straordinario legame con mia mamma e i bisticci sull’obiezione di coscienza, io con il don ci ho lavorato soprattutto durante l’ultima fase della sua vita, quella dell’accoglienza dei migranti… e si è vero che la definizione di prete di frontiera ci sta, ma a me piace ancora di più quella che han dato a don Panizza quando poche settimane se n’è andato. Era un prete dei poveri e per i poveri ha vissuto. Sempre.
Adesso la sfida è quella di “adottare” questa area che spesso è lasciata in condizione di degrado. “Potrebbe essere un impegno dello scoutismo fidentino” mi ha detto la mia amica.

Autore: marcogallicani

www.gallicani.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: